Carissimo Pinocchio

Carissimo Pinocchio – Lettera a Pinocchio è una canzone per bambini italiana del 1959 composta da Mario Panzeri. La canzone è stata presentata in anteprima alla prima edizione del festival di canzoni per bambini Zecchino d’Oro. Nonostante non abbia vinto la competizione, la canzone ha avuto un grande successo commerciale grazie alla versione registrata da Johnny Dorelli, all’epoca molto popolare grazie ai due Sanremo Music Festival che aveva appena vinto in coppia con Domenico Modugno, con le canzoni ” Volare “e” Piove (Ciao, ciao bambina) “.

La canzone di Pinocchio è stata successivamente interpretata da numerosi artisti, tra cui Rita Pavone, Gigliola Cinquetti, Duo Fasano, Gino Latilla, Marino Marini, Rosanna Fratello, Mino Reitano, Quartetto Cetra, Jenny Luna, Robertino, Andrea Balestri. Bing Crosby ha registrato una versione in lingua inglese della canzone Pinocchio conosciuta come “A Letter to Pinocchio” o “My Heart Still Hears the Music” che è stata inclusa nel suo album Holiday in Europe.

Carissimo Pinocchio Canzone

Carissimo Pinocchio Testo

Testo Lettera a Pinocchio

Ho tanto desiderio, questa sera
di scrivere una lettera a qualcuno
e fra gli amici della primavera
al mio più caro amico scriverò…

Carissimo Pinocchio,
amico dei giorni più lieti,
di tutti i miei segreti
che confidavo a te.

Carissimo Pinocchio,
ricordi quand’ero bambino?
Nel bianco mio lettino
ti sfogliai, ti parlai, ti sognai.

Dove sei? Ti vorrei veder,
del tuo mondo vorrei saper
forse babbo Geppetto è con te…
Dov’è il gatto che t’ingannò,
il buon grillo che ti parlò,
e la fata turchina dov’è?

Carissimo Pinocchio,
amico dei giorni più lieti,
con tutti i miei segreti
resti ancor nel mio cuor come allor!!!

Ascolta anche  Andiamo a comandare

Carissimo Pinocchio,
ricordi quand’ero bambino?
Nel bianco mio lettino
ti sfogliai, ti parlai, ti sognai.

Dove sei? Ti vorrei veder,
del tuo mondo vorrei saper
forse Babbo Geppetto è con te?
Dov’è il gatto che t’ingannò,
Il buon grillo che ti parlò
e la fata turchina dov’è?

Carissimo Pinocchio,
amico dei giorni più lieti,
con tutti i miei segreti
resti ancor nel mio cuor come allor
resti ancor nel mio cuor come allor
resti ancor nel mio cuor come allor…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.