Ciribiricoccola

Ciribiricoccola è un brano musicale del 1974, presentato al 16° Zecchino d’oro, scritto da Virca e composto da G. Malgoni ed interpretato da Fabrizio Forte (6 anni di Roma) e Stefania Cornazzani (5 anni di Bologna). Il brano ottenne l’accesso alla finale durante la prima giornata, raggiungendo il primo posto (146 voti). Arrivò poi secondo in finale, a pari merito con Tutto questo per un chiodo, superato però da Cocco e Drilli. Ciribiricoccola entrò però quell’anno nella Hit Parade nazionale, al pari del brano vincitore. (Wikipedia)

La ciribiricoccola

Il testo racconta di un bambino che ha un fratello laureato, due sorelle fidanzate e ne ha abbastanza della sua sorella maggiore, che lo tortura in continuazione. Quando gli gira la ciribiricoccola, come dicono i bambini del Piccolo Coro dell’Antoniano nel ritornello, però lui è sempre pronto a farle dei dispetti per vendicarsi.

Ma se mi gira la ciribiricoccola

Ciribiricoccola testo

In famiglia sono l’ultimo arrivato:
prima di me c’è un fratello laureato
due sorelle che son quasi fidanzate
e poi quell’altra che a tre anni più di me!

Con i grandi vado d’accordo,
ma con quella lì proprio no!
“Lascia stare questo è mio!
Qui non giochi vai di là!”.
Se non studio fa la spia con papà!

Ma se mi gira la ciribiricoccola
vado in giardino e prendo una lucertola
gliela nascondo dentro a una pantofola
sai che paura quando lei la metterà!

Nel caffelatte che a lei piace dolcissimo
ci metto il sale al posto dello zucchero
un po’ di pepe sopra le sue fragole
chissà che faccia quando lei le mangerà!

Ascolta anche  Danguard

Se alla domenica andiamo al cinema
c’è da combattere, c’è da discutere:
mi metto a piangere ma è tutto inutile
devo vedere solo ciò che piace a lei!

Ma se mi gira la ciribiricoccola
metto uno spillo sopra la sua seggiola
le faccio fare un salto da olimpionico
e a rispettarmi finalmente imparerà

Quando ci portano in automobile
c’è da combattere c’è da discutere:
mi metto a piangere ma è tutto inutile
il posto comodo lo prende sempre lei

Ma un po’ di colpa me la devo prendere,
so che anche lei ragione ne a da vendere!
Perché non giri la ciribiricoccola
ci devo mettere la buona volontà…
ci devo mettere la buona volontà!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.