Doraemon

Doraemon è un manga scritto e disegnato da Fujiko F. Fujio, pubblicato in Giappone dal dicembre 1969 all’aprile 1996 sul mensile CoroCoro Comic di Shogakukan, per un totale di ventisette anni di serializzazione. Le 1345 storie sono state raccolte in 45 volumi tankōbon sotto l’etichetta Tentoumusi Comics; il manga è stato tradotto e pubblicato in diverse lingue, tra cui doraemon italiano da Star Comics, in inglese da Shogakukan e AltJapan, in francese da Kana e in spagnolo da Planeta DeAgostini.

La trama segue le avventure del giovane e sfortunato Nobita Nobi, il quale, con l’aiuto di un gatto robot di nome Doraimon, cerca di cambiare il suo futuro e diventare una persona migliore. Dal manga doraemon in italiano sono state tratte tre serie televisive anime di cartoni di Doraemon: la prima, prodotta da Nippon TV Movie e composta da 52 episodi, è stata trasmessa su Nippon Television dal 1º aprile al 30 settembre 1973; la seconda, a cura di Shin-Ei Animation, è stata trasmessa dal 2 aprile 1979 al 18 aprile 2005 su TV Asahi e comprende 1787 episodi; la terza, sempre prodotta da Shin-Ei Animation, viene trasmessa su TV Asahi dal 15 aprile 2005. L’opera è stata inoltre trasposta in altri media come lungometraggi animati, giochi di Doraemon e videogiochi.

Con oltre 140 milioni di copie vendute in tutto il mondo, viene considerato una delle serie manga e anime più famose e di successo in Giappone e all’estero. Elogiata da numerosi critici ed esperti, celebri mangaka – tra cui Eiichiro Oda (One Piece), Masashi Kishimoto (Naruto) e Rumiko Takahashi (Lamù, Ranma ½) – l’hanno citato come fonte di ispirazione per le loro opere.

Doraemon personaggi

Il manga presenta un gruppo ristretto di personaggi, ognuno contraddistinto da una sua peculiarità e rappresentante uno specifico aspetto della società giapponese. Sono tuttavia numerosi i personaggi secondari o occasionali, che talvolta giungono a ottenere un ruolo di primo piano all’interno della narrazione.

Ascolta anche  Oh che bel castello

Il protagonista della vicenda è Nobita Nobi, un ragazzo di buon cuore che è però caratterizzato da pigrizia, sfortuna e debolezza fisica. Proprio a causa di ciò è costretto a sottostare alle prepotenze di Takeshi Goda, da tutti soprannominato Gian, un bullo irascibile e forzuto. Quest’ultimo è spesso aiutato da Suneo Honekawa, un ragazzo viziato che sfrutta l’amicizia di Gian per ottenere il rispetto dagli altri ragazzi del luogo; oltre a ciò, il giovane è estremamente facoltoso, ed è solito millantare agli amici ciò che possiede. Gian e Suneo dimostrano comunque numerose volte di avere anche lati positivi nel loro carattere, prendendo ad esempio le difese di Nobita quando quest’ultimo si trova in difficoltà. Shizuka Minamoto è l’unica ragazza del gruppo frequentato da Nobita e si contraddistingue per simpatia e gentilezza, soprattutto nei confronti del giovane, con il quale ha instaurato un profondo legame d’amicizia. D’altro canto Shizuka passa del tempo anche con Dekisugi Hidetoshi, ragazzo con cui condivide alcuni hobby. Poiché Dekisugi è il ragazzo più intelligente della scuola, spesso Nobita prova nei suoi confronti una spiccata gelosia, pur riconoscendone le indiscusse qualità.

Sewashi Nobi è un discendente di Nobita, ridotto in cattive condizioni finanziarie dalle pessime scelte compiute dall’avo. Per migliorare il futuro di entrambi decide di presentare al ragazzo un gatto robot fabbricato mediante la tecnologia del XXII secolo, che diventa rapidamente amico di Nobita e si mostra estremamente premuroso nei suoi confronti: lo sostiene infatti nei momenti di difficoltà, cercando tuttavia di evitare che i suoi chiusky vengano usati dal giovane in modo sconsiderato. Doremon aiuta inoltre Nobita a migliorare il rapporto con i suoi genitori, Tamako e Nobisuke, i quali sono costretti a tenere un comportamento severo con Nobita a causa del suo rendimento scolastico, malgrado gli vogliano bene e apprezzino le sue qualità.

Doraemon il film

Dall’anime sono stati tratti trentotto lungometraggi animati, prodotti da TV Asahi, animati da Shin-Ei Animation e distribuiti da Toho con cadenza annuale a partire dal 1980. Le prime venticinque pellicole sono legate alla serie anime del 1979, mentre le rimanenti sono basate sulla successiva serie del 2005. Le prime venticinque pellicole furono quasi totalmente dirette da Tsutomu Shibayama e sceneggiate da Fujiko F. Fujio stesso fino al 1996; dopo la morte dell’autore, la sceneggiatura delle restanti pellicole fu a cura di Nobuaki Kishima. La trama dei film è maggiormente approfondita rispetto a quella del manga o delle serie animate, e di conseguenza l’azione è basata prevalentemente su elementi avventurosi. All’interno delle pellicole sono inoltre presenti temi basati su leggende del folclore giapponese o provenienti da opere letterarie; ulteriori film affrontano tematiche ambientali, storiche o tecnologiche.

Ascolta anche  Jeeg robot d'acciaio

L’8 agosto 2014 è stato distribuito in Giappone Doraemon film (STAND BY ME lett. “Stammi vicino, Doraemon”), pellicola che ripercorre il rapporto tra Doraemon e Nobita, basandosi su cinque dei capitoli più celebri del manga: Dalla terra del lontano futuro, tradotto anche come Doraemon venuto dal futuro, Il romanzo della montagna innevata, La vigilia delle nozze di Nobita, Addio, Doraemon! e Il ritorno di Doraemon; a causa di ciò il film è stato descritto come “la prima e ultima storia di Doraemon”. La realizzazione della pellicola, interamente in animazione digitale, fu affidata a Takashi Yamazaki e Ryūichi Yagi e richiese oltre 18 mesi di character design[100]; l’incasso complessivo di oltre 183 milioni di dollari ha reso tale lungometraggio il più redditizio dell’intero franchise. (Wikipedia)

Immagini di Doraemon

Ecco una selezione di Doraemon immagini e di foto Doraemon che ti piaceranno. Le più belle immagine Doraemon le trovi in questa gallery di foto di Doraemon

Questo slideshow richiede JavaScript.

Doraemon sigla

Sigla Doraemon e video di Doraemon sigla cartone animato, cantata da Cristina d’Avena. Canzoni Doraemon, doraemon sigla vecchia

Doraemon Testo

Testo canzone Doraemon, sigla doraemon testo

Dora emon, Dora emon
Dora Dora emon
Dora emon, Dora emon
Dora Dora emon

Io conosco un grosso gatto
Sempre allegro e soddisfatto
Con la testa rotondissima
È davvero intelligente
Furbo e sorridente
Doraemon
The cat

Questo micio bianco e azzurro
È arrivato dal futuro
Traboccante di novità
Ha una tasca eccezionale
Superfunzionale
Dora emon
Oh yes

Chi lo sa
Come fa
A cambiare realtà
Va qua e là
Quando e come gli va
Doraemon
Da quaggiù
Vola su
Là nel cielo più blu
Col suo copter di bambù
Dora emon

Ascolta anche  Il caffè della Peppina

Dora emon, Dora emon
Che gatto spaziale
Solo tu ci regali
Dei gadget speciali,
Ma chissà come mai
Quando poi ce li dai
Siamo sempre in mezzo a mille guai
Dora emon

Dora emon, Dora emon
Sei il gatto ideale,
Ma il tuo mini padrone
È un vero pigrone
Sai già che dormirà,
Niente lo sveglierà
E perciò in ritardo arriverà

Dora emon, Dora emon
Dora Dora emon
Dora emon, Dora emon
Dora Dora emon

Vai
Dietro al tuo padrone
Dora Doraemon
Dora Doraemon
Vai
E così lo aiuterai
Miao miao

Doraemon, Doraemon
Che gatto spaziale
Solo tu ci regali
Dei gadget speciali,
Ma chissà come mai
Quando poi ce li dai
Siamo sempre in mezzo a mille guai.
Doraemon

Doraemon, Doraemon
Sei il gatto ideale,
Ma il tuo mini padrone
È un vero pigrone
Sai già che dormirà,
Niente lo sveglierà
E perciò in ritardo arriverà

Doraemon

Doraemon, Doraemon
Che gatto spaziale
Solo tu ci regali
Dei gadget speciali,
Ma chissà come mai
Quando poi ce li dai
Siamo sempre in mezzo a mille guai

Doraemon, Doraemon
Dora Doraemon
Doraemon, Doraemon

Tag: canzoni di doraemon, canzone di doraemon, Doraemon sigla, doraemon sigla testo, doraimon sigla, sigla doraimon, testo sigla doraemon, immagine di doraemon, sigla di doraimon

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.