I sogni son desideri

I sogni son desideri – Un brano di Cenerentola (Cinderella) un film del 1950 diretto da Wilfred Jackson, Hamilton Luske e Clyde Geronimi. È un film d’animazione prodotto dalla Walt Disney Productions e distribuito negli Stati Uniti dalla RKO Radio Pictures il 14 febbraio 1950. È il 12º Classico Disney, ed è basato sulla fiaba Cenerentola di Charles Perrault. Le canzoni del film, tra cui “I sogni son desideri” e “Bibbidi-Bobbidi-Bu”, scritte da Mack David, Jerry Livingston e Al Hoffman divennero ben presto molto note.

Cenerentola

Questo film fu molto importante per lo studio Disney poiché segnò il ritorno a una grande produzione ispirata a un’unica storia dopo otto anni di film-collage di cortometraggi. Fece entrare la Disney in un nuovo periodo d’oro, pieno di novità, come l’uso della televisione per realizzare degli spettacoli per famiglie o la costruzione di parchi di divertimento. Uno di questi, Walt Disney World, costruito in Florida aperto nel 1970, adottò come suo simbolo e principale attrazione una versione a grandezza naturale del castello disegnato per questo film.

Fu con questo lungometraggio che s’impose definitivamente il concetto di Classico Disney. Esso è, come il precedente Biancaneve i sette nani, ispirato a una favola europea, e fu il primo grande successo dell’azienda dopo quasi dieci anni di risultati mediocri al botteghino. Era infatti dal 1937 (ossia dalla prima distribuzione di Biancaneve) che lo studio non riscuoteva un così grande successo di critica e pubblico. Tuttavia molti critici, soprattutto europei, giudicano questo film di qualità leggermente inferiore ai primi cinque del periodo d’oro. Ciò è forse dovuto alle difficoltà degli anni precedenti, che influenzarono non poco la produzione, e anche a un certo allontanamento di Walt Disney dalla realizzazione di questo tipo di film a disegni animati, più concentrato invece su altri progetti, volti a espandere ulteriormente l’azienda.

Ascolta anche  Ken Falco

Il film fu comunque un successo finanziario e permise allo studio di ristabilirsi economicamente. Fu ridistribuito al cinema ben cinque volte in America del Nord e sette in Italia (l’ultima è del 2012), ed ha avuto due seguiti: Cenerentola II – Quando i sogni diventano realtà del 2002 e Cenerentola: Il gioco del destino del 2007, entrambi per il mercato direct-to-video. Nel 2015 ne è stato realizzato un remake in live action omonimo con Cate Blanchett nel ruolo di Lady Tremaine, la malvagia matrigna di Cenerentola e Lily James come Cenerentola. (Wikipedia)

Cenerentola i sogni son desideri

I sogni son desideri Testo

testo i sogni son desideri, i sogni son desideri di felicità testo

I sogni  son desideri
di felicità
nel sogno non hai pensieri
esprimi con sincerità
si vede chissà se un giorno
la sorte non ti arriderà
tu sogna e spera fermamente
dimentica il presente
e il sogno realtà diverrà.
a dream is a wish your heart makes
when you’re fast asleep
in dreams you will lose your heartaches
whatever you wish for you keep
have faith in your dreams and someday
your rainbow will come smiling thru
no matter how your heart is grieving
if you keep on believing
tu sogna e spera fermamente
dimentica il presente

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.