Il pulcino ballerino

Il pulcino ballerino è una canzone per bambini dello Zecchino d’oro resa celebre da Viviana Stucchi allo Zecchino d’oro del 1964, che  interpretò il brano scritto da Franco Maresca e Mario Pagano. La canzone ottenne un grandissimo successo e fu quella, tra quelle mai presentate allo Zecchino d’Oro, ad aver registrato il più alto numero di vendite. Viviana Stucchi fu perfino invitata in Germania, a cantarla di fronte agli operai italiani delle fabbriche della Volkswagen. La canzone diventò subito fra le più amate in Italia ed è ancora oggi una delle canzoni dello Zecchino d’Oro più ascoltate tra i bambini.

Pulcino ballerino

canzone il pulcino ballerino

Il pulcino ballerino Testo

Dall’uovo gobbo
Di una gallina zoppa
Nacque un pulcino
Che zoppicava un po’
Sembrava triste
Perciò la mamma chioccia
Per consolarlo
L’hully gully gli insegnò
Per l’hully gully
Di quel pulcino zoppo
Grilli e cicale
Facevan cri cri cri
Il babbo gallo
Scoppiava dalla gioia
E nel pollaio
Una festa organizzò
Ticche, tocche, ticche, tocche
Il pulcino dopo un po’
Ticche, tocche, ticche, tocche
A ballare incominciò
Tre galletti verdi e gialli
Professori d’hully gully
Il pulcino balerino
Salutarono così
Chicchirichì
Chicchirichì
Chicchirichì

Ascolta anche  Nana Supergirl

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.