Tre porcellini

Tre porcellini è una fiaba tradizionale europea di origine incerta, probabilmente inglese. Pubblicata per la prima volta da James Orchard Halliwell-Phillipps intorno al 1843 nella raccolta Nursery Rhymes and Nursery Tales, riprende certamente un racconto della tradizione orale di molto antecedente.

Nella sua forma forse più nota la storia de i 3 porcellini apparve nelle English Fairy Tales di Joseph Jacobs del 1890, che segnalava Halliwell-Phillipps tra le sue fonti. I tre porcellini e Cappuccetto Rosso sono tra le favole per bambini più note di tutti i tempi.

I 3 porcellini

I tre porcellini fiaba

Tre giovani porcellini vengono allontanati di casa dalla loro madre, così che si possano costruire una vita da soli. Decidono così tutti e tre di fabbricarsi un’abitazione dove poter vivere. Il primo dei tre fratelli, ozioso e vagabondo, per poter passare le giornate nel divertimento, si costruisce la casa più in fretta di tutti, utilizzando della paglia. Il secondo, anch’esso pigro, decide di costruirsi il suo alloggio con degli assi di legno, e in breve tempo termina il lavoro. L’ultimo dei fratelli, che dei tre è il maggiore, astuto e paziente, si costruisce la casa con cemento e mattoni, per renderla più resistente. Il suo lavoro è lungo e faticoso, ed è spesso vittima delle prese in giro degli altri due fratelli, che hanno terminato il lavoro molto prima, lasciandosi andare all’ozio. Un giorno però, un lupo molto affamato si dirige in quella zona in cerca di cibo. Accortosi della presenza dei tre porcellini corre verso le loro abitazioni per mangiarseli. Si nascondono tutti nelle rispettive case. La casa di paglia del primo porcellino viene soffiata via dal lupo, che lo divora immediatamente. Stessa sorte per il secondo, la sua casetta di legno regge inizialmente, ma alla fine crolla sotto il potente soffio del lupo, che si mangia anche il secondo dei tre fratelli. Si dirige così alla casa di mattoni del porcellino più saggio, ma è così robusta che non cade. Il lupo tenta allora di ingannare a più riprese il porcellino, per farsi aprire la porta, ma invano. La belva feroce tenta così un’ultima carta: sale sul tetto e cerca di entrare nell’abitazione calandosi nella canna fumaria, ma il porcellino astuto e riflessivo, accortosi della manovra, accende il fuoco e vi mette a bollire sopra un’enorme pentolone d’acqua. Il lupo vi cade dentro, e muore bruciato (o in una versione più nota scappa via). (Wikipedia)

Ascolta anche  Un elefante si dondolava

I tre porcellini Canzone

Tag: itre porcellini canzone, canzone dei tre porcellini, canzone i tre porcellini, siam tre piccoli porcellin testo, i tre porcellini sigla, i 3 porcellini canzone, canzoni dei tre porcellini, 3 porcellini canzone, siam tre piccoli porcellin video, canzone siam tre piccoli porcellin, siam tre piccoli porcellin canzone, canzoncina i tre porcellini, i tre porcellini canzone video, i tre piccoli porcellin canzone

I tre porcellini Testo

Tag: i tre porcellini canzone testo, testo i tre porcellini, testo canzone i tre porcellini, canzone dei tre porcellini testo, tre porcellini canzone testo

Siam tre piccoli porcellin,
siamo tre fratellin
mai nessun ci dividerà,
trallalla-lallà.

Siam tre piccoli porcellin,
siamo tre fratellin
mai nessun ci dividerà,
trallalla-lallà

In un tiepido mattin
se ne vanno i porcellin
dimenando al sole i loro codin,
spensierati e birichin.

Il più piccolo dei tre
ad un tratto grida “ahimé”,
da lontano vedo un lupo arrivar
“non facciamoci pigliar”.

Marcia indietro fanno allor
filando a gran velocità
mentre il lupo corre ancora
a casa sono già

Prima chiudono il porton
poi s’affacciano al balcon
or che il lupo non può prenderli più,
tutti e tre gli fan cucù.

Ah ah ah che bell’affare,
il lupo non potrà cenar

Son tre piccoli porcellin,
sono tre fratellin
mai nessun li dividerà,
trallalla-lallà

Siam tre piccoli porcellin,
siamo tre fratellin
mai nessun ci dividerà,
trallalla-lallà

Son tre piccoli porcellin,
sono tre fratellin
mai nessun li dividerà,
trallalla-lallà

Siam tre piccoli porcellin,
siamo tre fratellin
mai nessun ci dividerà,
trallalla-lallà

In un tiepido mattin
se ne vanno i porcellin
dimenando al sole i loro codin,
spensierati e birichin

Son tre piccoli porcellin,
sono tre fratellin
mai nessun li dividerà,
trallalla-lallà

Siam tre piccoli porcellin,
siamo tre fratellin
mai nessun ci dividerà,
trallalla-lallà
trallalla-lallà
trallalla…
trallalla-lallà

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.